Decreto Ristori: chiarimenti su esonero contributivo per le aziende

Il Decreto Ristori (decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 dicembre 2020, n. 176) prevede un esonero dal versamento dei contributi previdenziali per le aziende che non richiedono trattamenti di integrazione salariale, nel quadro delle misure di sostegno ai lavoratori e alle imprese connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19. Con la…

Indennità decreto Sostegni: limiti di reddito e incompatibilità REM

Con la circolare INPS 19 aprile 2021, n. 65 l’Istituto ha fornito le istruzioni amministrative per erogare le indennità una tantum previste dal decreto Sostegni a favore delle categorie di lavoratori già beneficiari delle indennità contemplate dagli articoli 15 e 15-bis del decreto, nonché l’indennità onnicomprensiva a favore di alcune categorie le cui attività lavorative…

Decreto Sostegni: semplificazioni e requisiti per indennità a lavoratori

Il decreto Sostegni ha previsto “Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza da COVID-19”. La circolare INPS 19 aprile 2021, n. 65 chiarisce che l’erogazione una tantum di un’ulteriore indennità di importo pari a 2.400 euro, in attuazione del decreto Sostegni (decreto-legge n.…

Decreto Sostegni, Cassa Integrazione: prime indicazioni e scadenze

L’articolo 8, decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41 (decreto Sostegni) ha introdotto nuove disposizioni in merito alle domande di integrazione salariale, rideterminando il numero massimo di settimane che possono essere richieste dalle aziende che sospendono o riducono l’attività lavorativa, in conseguenza all’emergenza Covid-19, e differenziando sia l’arco temporale in cui è possibile collocare i nuovi…