Indennità una tantum di 150 euro: istruzioni

Nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), l’art. 19 del decreto Aiuti-ter (decreto-legge 23 settembre 2022, n. 144), prevede la corresponsione di un’indennità una tantum dell’importo di 150 euro, in favore dei pensionati e di alcune categorie individuate dall’atto. L’Istituto, con la circolare INPS 16 novembre 2022, n. 127, fornisce le istruzioni applicative…

Una tantum agli “indipendenti”, l’Inps apre la procedura per le istanze

In concomitanza, l’Istituto previdenziale, con una circolare, individua, tra l’altro, i requisiti che distinguono i destinatari, le misure del contributo e le istruzioni per la presentazione delle domande Fino al prossimo 30 novembre è attiva online sul sito dell’Inps la procedura, dedicata ai lavoratori autonomi e ai professionisti, per richiedere l’indennità una tantum prevista dal…

Bonus una tantum fuori dall’Irpef per le imprese dell’ente bilaterale

Le somme non dovranno quindi essere indicate nel modello 770. Sono sottoposti a ritenuta invece gli importi percepiti dai dipendenti ai quali dovrà essere rilasciata la Certificazione unica I contributi straordinari erogati dall’ente bilaterale ai lavoratori autonomi e alle aziende sono esenti dall’Irpef, mentre concorrono alla formazione del reddito dei loro dipendenti. È quanto chiarisce…

Decreto Ristori: indennità una tantum e indennità onnicomprensiva

Il decreto Ristori (decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137) ha nuovamente previsto, a favore dei soggetti che hanno già beneficiato dell’indennità onnicomprensiva (di cui all’articolo 9, decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104), l’erogazione una tantum della stessa indennità di importo pari a mille euro. L’Istituto informa che le categorie di lavoratori indicate nella circolare INPS 26…