Riduzione aliquote contributive per addetti alle attività agricole

L’articolo 11 della legge 24 dicembre 1993, n. 537 ha disposto la riduzione dei premi e dei contributi relativi alle gestioni previdenziali ed assistenziali dovuti dai datori di lavoro agricolo per il proprio personale dipendente, nei territori montani e nelle zone agricole svantaggiate. I criteri per l’individuazione delle zone svantaggiate sono stati definiti dal Comitato…

Esonero contributivo imprese agricole e pesca: importo definitivo

Con la circolare INPS 8 settembre 2021, n. 131 sono state fornite le indicazioni e le istruzioni operative riguardo l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore delle imprese appartenenti alle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura, comprese le aziende produttrici di vino e birra, per i mesi di novembre 2020, dicembre 2020…

Versamenti volontari del settore agricolo per il 2021

La circolare INPS 28 luglio 2020, n. 114 illustra le aliquote contributive e le modalità di calcolo, per l’anno 2021, dei contributi volontari relativi alle varie categorie di lavoratori agricoli, diversificate sulla base della tipologia e della gestione previdenziale di appartenenza. Per i lavoratori agricoli dipendenti l’aliquota da applicare è quella stabilita per il Fondo…

CIGD per le aziende agricole: precisazioni su modalità di pagamento

Relativamente ai lavoratori del settore agricolo, l’accesso eccezionale ai trattamenti di Cassa Integrazione in Deroga per l’emergenza da Covid-19 è stato introdotto per i soli dipendenti con rapporto di lavoro a tempo determinato che non hanno diritto alla Cassa Integrazione Speciale Operai Agricoli (CISOA). A parziale integrazione di quanto disposto con la circolare INPS 29…

Esonero contributivo agricoli autonomi: proroga pagamento rata

Con il messaggio 13 gennaio 2021, n. 103 l’INPS ha comunicato ai lavoratori autonomi agricoli che avevano presentato la domanda per l’esonero contributivo previsto dal decreto Ristori che potevano sospendere il pagamento della rata in scadenza il 16 gennaio, come stabilito dal decreto Milleproroghe, fino alla comunicazione da parte dell’Istituto degli importi contributivi da versare…